//ICC – Stupore e meraviglia: gli effetti dell’incontro con Lui

ICC – Stupore e meraviglia: gli effetti dell’incontro con Lui

Leggi la News completa

 

Venerdì pomeriggio ci siamo messi in viaggio per gli Esercizi Spirituali che hanno avuto luogo a Solanas, a Villasimius. La casa che ci ha accolto si trova in riva al mare: le onde, la sabbia, il sole non potevano che aiutarci nelle meditazioni guidate da Don Mirko Rosso.

La prima riflessione ha riguardato la nostra predisposizione agli esercizi e alla vita: sono pronto a rimanere incantato davanti al Signore e ad affidarmi completamente a Lui? Faccio in modo che lo Spirito Santo mi guidi nel silenzio e nella solitudine?

Queste domande hanno dato luogo all’inizio degli esercizi e hanno permesso di soffermarci sulla cura della preghiera, fonte inesauribile di crescita e di fiducia del rapporto con Dio.

La serata di venerdì è continuata con giochi e sfide in cui tutti noi abbiamo potuto divertirci e condividere la gioia di questa esperienza, per poi concludere la serata con la via Crucis prima di andare a dormire.

Sabato abbiamo avuto la fortuna di svegliarci con un sole splendente potendo ascoltare le predicazioni di Mirko all’aperto: abbiamo letto gli Atti degli Apostoli e continuato a riflettere sui doni dello Spirito Santo e sulle domande che possiamo porci per crescere da buoni cristiani. Le nostre debolezze e fragilità possono essere occasioni di incontro e di accoglienza se affidate al Signore!

Nel pomeriggio abbiamo avuto modo di abbracciare Gesù nella confessione e nella celebrazione penitenziale potendo meditare sui nostri desideri, comportamenti e reazioni di fronte a un problema; in seguito abbiamo cantato insieme nella serata karaoke per poi terminare con l’adorazione eucaristica.

Domenica mattina ci siamo riuniti per la celebrazione eucaristica e abbiamo ragionato su come dare spazio allo Spirito Santo per agire su di noi e su come spesso mettiamo invece noi stessi al centro della nostra vita: Dio agisce in modi che spesso non ci aspettiamo e non comprendiamo ma affidandoci alla preghiera possiamo essere testimoni della gioia di essere cristiani donando l’amore che riceviamo agli altri.

Questo è il più grande risultato della meraviglia e dello stupore dell’incontro con Lui!

2018-03-23T12:28:14+00:00Italia Centrale|0 Comments