//ISI – Preghiera e clima di famiglia

ISI – Preghiera e clima di famiglia

Leggi la News completa

 

Giovedì 12 aprile 2018 per il MGS-Messina è stato occasione di festa e di preghiera.
Si è conclusa infatti, anche per l’anno 2017/2018, una bella iniziativa che vede coinvolti tanti giovani provenienti dalle diverse realtà cittadine che accolgono il carisma di Don Bosco.
È già da diversi anni che il MGS-Messina organizza, un giovedì al mese, l’Adorazione Eucaristica, presso la comunità dell’Istituto teologico “San Tommaso” di Messina, seguita da un momento di fraternità.
È una preziosa occasione che viene sfruttata: partecipare significa ritagliarsi del tempo per pregare alla presenza di Gesù e accostarsi al sacramento della Riconciliazione, tempo che molto spesso viene difficile trovare.
Ma è anche modo di stare insieme in un clima di allegria che contraddistingue la nostra spiritualità.
Per quest’ultimo incontro dell’anno sono stati invitati Don Enrico Frusteri Chiacchiera, incaricato dell’Animazione missionaria e vocazionale della nostra Ispettoria, che ha presieduto l’Adorazione, e, oltre ai giovani, anche le loro famiglie e tutti coloro che collaborano nelle diverse case e parrocchie.
Così comunitariamente è stato possibile pregare, in modo particolare, per la Chiesa che si prepara al prossimo Sinodo sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” che ci tocca profondamente e direttamente. Il pensiero è stato rivolto, quindi, ai giovani e ai vescovi che direttamente parteciperanno al Sinodo, ma anche a tutti noi e alle nostre vite: abbiamo incontrato Gesù? Ci lasciamo interrogare da Lui su ciò che nella nostra vita e ogni giorno siamo chiamati a fare?
E quale migliore occasione, infine, per ringraziare e affidare al Signore i giovani salesiani che tanto si spendono per le realtà della zona e che si preparano a ricevere i ministeri (lettorato e accolitato) e all’Ordinazione diaconale e sacerdotale?
I partecipanti erano circa 130, indice della vitalità e del grande entusiasmo che alimenta il Movimento Giovanile Salesiano e dell’impegno di chi ne fa parte nei diversi ruoli nel coinvolgere e creare un clima di famiglia.

2018-04-15T14:46:06+00:00Sicilia|0 Comments